Presa XXII - Mountain Bike Team - Montebelluna - Treviso

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Articoli Novita' ed Eventi I benefici del ciclismo sulla salute

I benefici del ciclismo sulla salute

E-mail Stampa PDF
Dal punto di vista della fisiologia il ciclismo, su strada e in mountain bike, praticato a livello agonistico o amatoriale è classificato come un’attività sportiva di tipo prevalentemente aerobico, di resistenza, che impegna una percentuale medio-alta dei muscoli del nostro organismo, soprattutto degli arti inferiori. Impegna inoltre in maniera costante il sistema cardiocircolatorio e respiratorio. La pratica di questo sport porta perciò ad ottenere, nell’organismo di chi lo pratica, quei benefici a livello cardiovascolare, muscolare e respiratorio, che sono caratteristici di tutti gli sport di resistenza.

Benefici a livello muscolo-scheletrico
“Praticare il ciclismo – spiega il dottor Luigi Ferritto – apporta numerosi benefici a livello della muscolatura e delle articolazioni.  I muscoli si tonificano e si rinforzano in modo armonioso, in particolare quelli degli arti inferiori. Le articolazioni delle anche, delle ginocchia e delle caviglie si mantengono sane ed efficienti”.

Benefici cardio-vascolari
“Andare in bicicletta – prosegue Ferritto – consente di allenare il sistema cardio-vascolare. Il cuore, che è un muscolo, diventa più forte e resistente alla fatica (la frequenza cardiaca e la pressione del sangue si riducono con l'allenamento).

Questo sport migliora la circolazione del sangue, aiutando a prevenire la formazione di gonfiori negli arti inferiori: le pareti delle vene vengono rese più elastiche dal movimento ritmico dei muscoli.”.

Benefici all’apparato respiratorio
“Il ciclismo – spiega il dottor Ferritto – è un’attività fisica caratterizzata da un impegno sottomassimale, prolungato nel tempo. Questo tipo di sforzo aumenta la capacità respiratoria, migliorando la funzionalità dei bronchi. Coloro che soffrono di allergie stagionali (ad esempio ai pollini) ma anche chi soffre di asma o di bronchite cronica possono trarre beneficio dalla pratica del ciclismo, basta solo qualche attenzione in più, dettata peraltro dal buonsenso”.

fonte: italia-news.it del 09/03/11
Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Marzo 2011 18:49  

Memo

Agosto 2020
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Sponsors

-


Seia - Kuris, sistemi cad-cam, sistemi di taglio


-